HOME PORTFOLIO GALLERIA FOTO DEL MESE BIOGRAFIA NEWS & EVENTI CONTATTI GUESTBOOK LINK


Pelagic trip - Italia Ostia Lido (Roma) - 13/12/2009

Era da molto tempo che desideravo partecipare ad un pelagic trip che mi permettesse d'incontrare gli uccelli pelagici che abitano le nostre coste. In passato mi ero iscritto a molte iniziative LIPU ma puntualmente l'uscita veniva annullata per le condizione meteorologiche.

L'osservazione degli uccelli pelagici è favorita dalle condizioni meteorologiche perturbate ed organizzare un pelagic trip con largo anticipo dove il mare sia calmo, il cielo plumbeo con nuvole basse e minacciose di pioggia è molto difficile.


Sula bassana (Morus bassanus)


Finalmente a dicembre sono riuscito ad imbarcarmi per un pelagic trip.

L'appuntamento era al molo del Canale dei Pescatori di Ostia Lido (Roma) , appena arrivati si è subito capito che si sarebbe ballato in barca, il mare era agitato.

Usciti dal canale l'Invincibile, la barca che ci ha accompagnato nelle nostre osservazioni, ha cominciato la sua danza sulle onde, e l'esperienze non è stata una delle più esaltanti.

Durante il tragitto per arrivare alle secche di Tor Paterno gli avvistamenti sono stati sporadici con animali molto lontani.

Arrivati in prossimità della secca si è cominciato a pasturare con il chum, una maleodorante miscela di scarti di pescheria e pane raffermo tenuti per mesi a macerare alla quale sono stati aggiunti dei pop corn.


Gabbiano reale (Larus argentatus) insegue una Sula bassana (Morus bassanus)


Quasi dal nulla hanno cominciato a materializzarsi gavine, sule, gabbiani corallini, gabbiani comuni, gabbiani reali, beccapesci, uno stercorario mezzano e berte minori.

La ripresa degli uccelli marini è stata difficile, fotografare in piedi e a mano libera, il doversi tenere in equilibrio per le onde hanno reso la cosa non facilissima. Per non parlare del mal di mare che ha interessato molti dei partecipanti compreso il sottoscritto. L'attrezzatura fotografica scelta per l'occasione è stata: macchina Sony alpha 700, lente 300mmm 2,8 Tamron e moltiplicatore x1,4.

La scelta di un'ottica luminosa, ed il formato aps della fotocamera, hanno comunque permesso la realizzazione di qualche scatto interessante.


Berta minore (Puffinus puffinus )


Purtroppo le condizione del mare non hanno consentito di rimanere nei pressi del luogo dove si era pasturato allontanandoci dagli uccelli che stavano banchettando. Le uniche riprese possibili sono state immagini degli animali in volo durante gli innumerevoli passaggi intorno alla barca.

L'iniziativa prevedeva pranzo al sacco in barca con rientro nel pomeriggio, ma per le condizioni del mare, che aveva ormai messo alle corde molti dei partecipanti, si è deciso di anticipare il rientro a mezzogiorno.


Gabbiani che banchettano


Esperienza molto interessante da ripetere. Sicuramente un mare più calmo avrebbe offerto maggiori opportunità fotografiche.


Copyright © PAOLO BARBANERA